Planning della settimana

LUNEDI’ : ufficio e primo giorno della settimana = fare colazione ai soliti posti ma quelli con le brioche più buone (pasticcerie) sono chiusi = forse è meglio fare colazione a casa con mezzo chilo di biscotti con le gocce di cioccolato

MARTEDI’ : trasferta = pranzo alla trattoria = se magna bene

MERCOLEDI’ : corso di formazione nella city = fermarsi al paese prima a fare colazione in quel bar dove c’è quella buonissima brioche alla Nutella di pasticceria e poi per pranzo mensa più dispersiva ma grande e con più scelta = evvai

GIOVEDI’ : primo appuntamento in ufficio alle 9.00 = se il tempo è bello come prevedono, si va di colazione della pasticceria al sacco fronte lago = 5 minuti di relax pre-stress

VENERDI’: corso nella city = brioche alla Nutella come mercoledì e poi a pranzo via di sushi a quel bel ristorantino che mi piace tanto = acquolina dal lunedì

Planning settimanale = meccanismo di difesa che si attiva inconsciamente quando:

  •  apri l’agenda;
  • verifichi che non c’è uno spazio libero nemmeno per uno spillo;
  • sei paralizzato di fronte alla montagna di cose che devi fare e non sai da quale partire;
  • hai la certezza che oltre a quello programmato nello trascorrere dei giorni si sommeranno esponenzialmente altre cose da fare non prevedibili prima.

E voi che “planning settimanale” utilizzate per uscire da questa situazione?

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close