Dialoghi da stanchezza cronica

Ore 8.00. Dialogo con una signora al bar durante la colazione

Lei: “Beata lei che è giovane”

Io: “Non sono più così tanto giovane”

Lei: “Ma è una ragazzina!!!”

Io: “La ringrazio, ma non sono più una ragazzina da diverso tempo. Sento il peso di tutti i miei anni”

Lei: “Ma è sempre giovanissima. Io invece con questo caldo non riesco a fare nulla. Non so come mai ma mi ha buttato giù tantissimo. Non mi era mai successo. Mi sento molto stanca”

Io: “Guardi anch’io. Quest’anno è una tragedia. Stanotte non sono ancora riuscita a dormire per il caldo. Ho la pressione bassissima e una stanchezza assurda”

Lei: “Speriamo che si abbassino le temperature”

Io: “Dovrebbero abbassarsi lievemente. Speriamo. Comunque oggi meglio di ieri”

Lei: “Mi raccomando, non invecchi mai che la vecchiaia è brutta”

Io: “Se non si arriva alla vecchiaia è peggio però. L’ideale sarebbe invecchiare in salute. Arrivederci e buona giornata e non si abbatta che si vede che è in formissima!”

Lei: “Grazie. Buona giornata anche a lei”.

Facciamo il gioco “Trova le differenze”?

Vi do un suggerimento: la signora aveva 81 anni, io 33!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close