IL MIO “B-PERFECT-DAY”

Stasera si esce: cena al ristorante.
Abito da sera elegante. Capelli raccolti. Trucco. Pochette. Tacco a spillo.
Per la prima volta sarò una donna semplicemente “perfetta”.
Farò un’entrata nel locale indimenticabile: mi muoverò leggiadra sui tacchi alti, arriverò con scioltezza al tavolo e sedendomi accavallerò le gambe di lato come le modelle.
Ordinerò un antipastino ed un primo piatto ricercato. Poi andrò alla toilette dicendo “ Devo andare un attimo ad incipriarmi il naso”. Tornerà al tavolo e, mentre elencherò i motivi salutisti per i quali non mangerò il dessert, berrò il caffè di chiusura della cena che non ho mai bevuto in tutti questi anni. Poi piegherò il tovagliolo a forma di cigno, lo riporrò sul tavolo ed uscirò dal locale come sono entrata: leggiadra e con il rossetto senza una sbavatura.
Semplicemente perfetta.
Tutto può succedere in questa serata. Oggi è il mio “B-Perfect-Day”. Stavolta gli anni sono dispari, ma rimandano alla perfezione: 3 è il numero perfetto e ne ho ben due di fila!

In realtà, nemmeno la perfezione dei numeri mi può aiutare.
Fino ai tacchi a spillo ci sono arrivata, ma il resto non è andata proprio in questo modo.
Lungo il tragitto in macchina verso la meta sconosciuta, alla domanda: “Hai fame?” avevo risposto: “Sì, mi sono tenuta a stecchetto apposta. Non ho nemmeno bevuto l’acqua!”. Qui già si poteva intuire l’evolversi della serata.
L’entrata al ristorante ovviamente non è stata indimenticabile: la leggiadria sui tacchi è scomparsa davanti alla tensione dovuta al timore di provocare troppo rumore camminando. Il tentativo di accavallare le gambe di lato è andato a vuoto grazie alla lunga e rassicurante tovaglia che ricopriva il tavolo: fortunatamente non serviva a nulla provare a sedersi con l’eleganza innata delle modelle.
L’antipastino ha fatto spazio al menù degustazione da 8 portate e alla mia voglia di immortalare ogni piatto con una fotografia (ho fotografato persino il pane. Lo che non si fa, chiedo perdono!).
Otto portate possono sembrare molte per la maggior parte della gente, non per me. Ho mangiato tutto: dall’intera testa del gambero fritta al fiorellino che ornava la carne. Ho raccolto con sapiente scarpetta ciò che le posate non potevano raccogliere . Ho mangiato con le mani ciò che non poteva essere staccato dalle ossicina con il potere del coltello. Non potevo lasciare nulla nel piatto.
All’improvviso però la cameriera ha portato via il pane ed ho capito che la cena volgeva al termine: è stato uno schock . Mentre lei spazzava via dolcemente le briciole dal tavolo, quasi mi scendeva una lacrima. Le briciole di pane hanno lasciato spazio ad un minuscolo dolce ma ormai ero già i in lutto. Ad un certo punto ho sentito una voce femminile in lontananza distinguendo solo la parola “pre-dessert”: un barlume di speranza! Ecco il mio viso illuminarsi. Una breve ed intensa felicità prima della fine imminente.
Incamminandomi verso l’uscita ho cercato di non far trasparire il mio grave malessere: passi decisi ed ondeggianti sui tacchi, sorriso e sguardo di chi è soddisfatto ma non troppo. Appena chiusa la porta dietro le mie spalle un lamento inconsolabile: “Quando ci torniamo ancora???? Io potrei ricominciare daccapo anche ora!!!!”.
Il “B-Perfect-Day” stava per terminare. O meglio, il “B-Day” che di “perfect” c’erano solo i meravigliosi piatti del ristorante. Non io
PS:
Ah, poi quando son dovuta andare alla toilette ho semplicemente detto: “Vado subito in bagno prima che poi mi portino il cibo e non sono qui!”
In effetti poi, io la cipria non ce l’ho nemmeno.

3 pensieri riguardo “IL MIO “B-PERFECT-DAY”

  1. Notevolmente bella e divertente….

    "Mi piace"

    1. Già a “notevolmente” eri diventato il mio follower preferito! 😀
      Grazie!

      Piace a 1 persona

      1. ahahahah grazie a te!

        "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close